«Archivio Multimediale degli Attori Italiani», Firenze, Firenze  University Press, 2012.
eISBN: 978-88-6655-234-5
© Firenze University Press 2012

Attore > cinema, teatro, radio
NomeIrma
CognomeGramatica
Data/luogo nascita25 novembre 1869 Rijeka (HRV)
Data/luogo morte14 ottobre 1962 Tavarnuzze di Impruneta (Firenze)
Nome/i d'arte
Altri nomiGramatica, Maria Francesca (nome anagrafico); Cottin
  
AutoreDaniela Sarà (data inserimento: 02/12/2011)
Irma Gramatica
 

Sintesi | Famiglia| Formazione| Interpretazioni/Stile| Scritti/Opere| Testo completo

 

Biografia

Maria Francesca Gramatica, fin dall'infanzia chiamata Irma - nomignolo tipico delle sue omonime nella città d’origine -, nasce a Fiume, dove risiede la famiglia materna, da Domenico, suggeritore e interprete teatrale, e dall'attrice di ascendenze ungheresi Cristina Bradil. Sulla data le voci dei principali dizionari e repertori biografici sono discordanti: sicuramente sono elementi acquisiti il giorno e il mese, il 25 novembre, mentre l'anno oscilla tra il 1867 (voce di Gianni Gatti nel Dizionario Biografico degli Italiani, 2002), il 1870 (Attori tragici, attori comici di Nardo Leonelli, 1940-1944) e il 1873 (voce di Silvio d'Amico nell'Enciclopedia dello Spettacolo, 1958).

Un documento utile per avanzare un’ipotesi in merito è l’autobiografia compilata dall'attrice nel 1954, conservata manoscritta presso la biblioteca romana del Burcardo e pubblicata su varie riviste tra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento (una versione a stampa è qui riprodotta in allegato nella sezione Scritti/Opere). Nel documento Irma non dichiara espressamente la data, ma afferma che la sorella Emma era venuta al mondo cinque anni dopo di lei. Poiché Emma vede la luce il 25 ottobre 1874 (al riguardo tra le Fonti si segnala un certificato di nascita rilasciato nel 1964 e riprodotto nel 1965 sulla rivista «Il Dramma»), si può presumere che l’attrice fiumana fosse nata nel 1869.

Ciò sarebbe confermato da altre indicazioni contenute nell'autobiografia. Nel documento Irma attesta che a dieci anni era entrata in un collegio fiorentino, dove era rimasta fino a quattordici anni e mezzo, quando si era ricongiunta ai suoi familiari, all'epoca militanti nella Compagnia Nazionale diretta da Paolo Ferrari. Come si desume da alcune locandine di spettacoli, la Gramatica non può aver iniziato a frequentare l'istituto prima della seconda metà del 1879, essendo precedentemente impegnata sulle scene al fianco dei genitori. Gli elenchi delle compagnie editi sul periodico specializzato «L'Arte drammatica» attestano invece che l'unico anno di ingaggio della famiglia nella Compagnia Nazionale è il 1884-1885. Se Irma fosse venuta al mondo il 25 novembre 1869, nella primavera 1884 avrebbe avuto esattamente quattordici anni e mezzo e anche questo dato confermerebbe il '69 come anno di nascita.

Figlia d'arte, ancora in fasce Irma segue i genitori nelle loro vicissitudini professionali, che inizialmente li vedono impegnati nella formazione gestita da Giacinta Pezzana in società con Luigi Monti e Guglielmo Privato. L'unico documento ufficiale al riguardo è l'elenco degli scritturati del 1872-1873 edito sull'«Arte drammatica» (18 marzo 1872): si tratta dell'ultimo anno di permanenza dei due attori nella compagine, in quanto nel 1873-1874 passano entrambi nella compagnia di Giovanni Aliprandi e Carlo Romagnoli. Secondo quanto attesta Irma nell'autobiografia, i Gramatica iniziano a lavorare con la Pezzana pochi mesi dopo la sua nascita per rimanere con la capocomica almeno tre anni, dunque, in mancanza di documenti specifici, sono presumibilmente ingaggiati nel 1870, anno di costituzione dell’impresa.

Tra il 1873 e il 1875 Domenico e Cristina passano nella Compagnia Aliprandi-Romagnoli, presso la quale nel 1874-1875 Irma è scritturata per le «parti ingenue» (il dato si ricava dall’elenco della formazione riportato da Vincenzo Tardini nel repertorio sul teatro modenese del 1899). In seguito militano entrambi nella ditta Zerri-Grassi, dove rimangono dal 1875-1876 al 1882-1883. Diretta da Luigi Monti e, nel 1876-1877, denominata anche «Fanny Sadowsky» in onore della celebre attrice, la compagine ruota intorno alla prima donna Enrichetta Zerri Grassi e al padre e al marito di quest'ultima Luigi Zerri e Vespasiano Grassi, intestatari dell'impresa; gli elenchi della compagnia pubblicati sull’«Arte drammatica» negli annuali quadri complessivi del periodo quaresimale non presentano indicazioni sui giovani interpreti scritturati per le «parti ingenue»; da altri documenti, come le locandine degli spettacoli, si desume con certezza che in questi anni la piccola Irma continua a recitare al fianco della madre, come nelle stagioni primaverili del 1878 e 1879, quando si esibisce in abiti maschili all'Arena Nazionale di Firenze.

 
( 1 )   2   3   4   5   6   7   8   9   Successiva >>
Firenze University Press
+39 0552743051 - fax +39 0552743058
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze

web:  http://www.fupress.com
email:info@fupress.com
Progettazione tecnica a cura di